Sponde letto per anziani

CARATTERISTICHE DELLE SPONDE E DELLE SBARRE PER LETTO


Una sponda per letto può essere un ausilio di grande aiuto per coloro che devono affrontare problemi motori legati a una disabilità o come sintomo dell'età. Una sponda per letto rende più facile e sicuro salire e scendere dal letto, soprattutto se è necessario sostenersi quando ci si alza o ci si siede su una sedia a rotelle.

L’aspetto interessante delle sponde è che sono disponibili in molti modelli e possono essere fissate al lato del letto in diversi modi:

  • fissate con cinghie
  • inserite tra materasso e rete
  • attaccate alla struttura del letto
  • con appoggio a terra sotto al letto

Oltre alle sponde per letto, potresti considerare anche altri ausili studiati per rendere più comodo il riposo, come cunei o cuscini. Questi possono essere particolarmente utili per chiunque trascorra molto tempo a letto, sia a causa di una condizione di salute sia in fase di recupero dopo un'operazione.

Vedi la gamma di ausili per letto, posizionamento e comfort.


Perché usare una sponda per letto?


Una sponda è un ausilio utile, in particolare se fai fatica a entrare o ad alzarti dal letto a causa di debolezza alle gambe o difficoltà di equilibrio. Offre supporto e ti da la sicurezza di continuare a vivere in modo indipendente. Puoi scegliere di usare una sponda se trovi difficile sederti da una posizione sdraiata o alzarti dal lato del letto, oppure se:


Ti allunghi per raggiungere un supporto alternativo ma inadeguato, quando sali o scendi dal letto, ad es. una porta, un comodino o un radiatore. Questi appoggi possono ferirti, a causa di movimenti imprevisti o sbalzi di temperatura. Non sono abbastanza sicuri da supportarti.

Ti senti instabile o senza fiato quando sali o scendi dal letto. Una sponda letto può fornirti un supporto affidabile, permettendoti di ritrovare fiato o equilibrio, prima di affrontare la tua routine quotidiana.

Trovi difficile cambiare posizione durante la notte. Se ti svegli quando hai bisogno di un bicchiere d'acqua o della toilette ma trovi difficile alzarti, una sponda può darti la leva necessaria e sostenerti.


 

QUANDO NON USARE UNA MANIGLIA PER LETTO


Ci sono momenti in cui l'uso di una sponda non è una soluzione adatta a un problema che potresti riscontrare a casa. Non usare una sponda se:

  • Tu, o la persona che utilizza il binario, avvertite confusione o perdita di memoria. Attenzione! La sponda del  letto potrebbe essere usata in modo inappropriato.

  • Vuoi evitare di cadere dal letto. Esistono altre opzioni che possono offrire una soluzione più sicura, come un tappetino.

  • Si verificano convulsioni o movimenti involontari – chi le subisce potrebbe farsi male se colpisce o si impiglia nelle barre della sponda.


RICORDA

Le sponde e gli ausili per alzarsi si attaccano al lato del letto, ma in diversi modi. Assicurati di scegliere il modello migliore per il tuo letto e per le tue esigenze individuali.

 

UNA SPONDA PER LETTO Può ESSERE D’AIUTO IN PRESENZA DI QUESTE PATOLOGIE:

SINDROME DA FATICA CRONICA

Una sponda può darti un supporto extra per assicurarti di non sbilanciarti quando sali o scendi dal letto.

 

SCLEROSI MULTIPLA

Se al mattino quando ti svegli i muscoli e le articolazioni sono rigidi, una sponda potrebbe aiutarti ad alzarti.

 

PARKINSON

La rigidità e le difficoltà di movimento possono talvolta rendere difficili le manovre e il posizionamento a letto.

 

MALATTIA RENALE CRONICA

Sintomi comuni come affaticamento e vertigini facilitano la perdita di equilibrio, soprattutto quando ci si sveglia o si sentono gli effetti di una lunga giornata.

 

ICTUS

I sintomi post-ictus possono essere sia fisicamente che mentalmente impegnativi, quindi è utile un supporto per semplificare la routine mattutina e serale.

 

MALATTIA DI CHARCOT-MARIE-TOOTH

Questa condizione colpisce il corpo in molti modi diversi e può rendere più difficile la mobilità, in particolar modo al mattino o alla sera tardi.


 

CONSIGLI PER UTILIZZARE AL MEGLIO LA SPONDA PER LETTO

La sponda del letto deve essere posizionata ad almeno 25 cm di distanza dalla testiera.

Il materasso deve poggiare contro l'impugnatura della barra di sostegno, per ridurre il rischio che la testa o gli arti rimangano intrappolati tra il materasso e la struttura del letto.

 

QUAL è LA SPONDA PER LETTO Più ADATTA?

Sponda letto EASY FIT PIEGHEVOLE

Sponda per letto pieghevole Easy Fit

  • Ti aiuta a salire e scendere dal letto
  • Si inserisce tra la base del letto e il materasso
  • Si piega e diventa piatta, per un facile trasporto
  • Facile e comodo da impugnare

SBARRA PER IL LETTO 2 IN 1

Sbarra letto 2 in 1

  • Assicurato con cinghie facili da adattare
  • Adatto per divani e letti a doghe
  • Il design della base sottile lo rende facile da infilare sotto al materasso
  • Non adatto per divani e letti a molle


FATTORI DA CONSIDERARE


Che tipo di rete ha il letto? Hai un letto a doghe, base letto o regolabile? Non tutte le sponde saranno adatte per ogni tipo di letto, quindi è importante verificare che l’articolo scelto sia compatibile con la tua rete. I letti che hanno una base a molle potrebbero non essere adatti per le sponde che poggiano sulla base stessa.

Pensi che avere delle cinghie per fissare la sponda del letto in posizione ti aiuterebbe? Alcune hanno cinghie che possono allacciarsi intorno alla base del letto. Potresti sentirti più sicuro usando il prodotto se può essere legato in posizione, anche se questo non è necessario perché il peso del tuo corpo è in genere sufficiente per mantenere in posizione il maniglione.

Quanto è importante il limite di peso per ciascuna sponda del letto? È importante scegliere una sponda del letto in grado di adattarsi al peso corporeo. Il peso massimo supportato dalla sbarra varia da modello a modello e non deve essere superato.

Come intendi utilizzare la sponda del letto? Alcune possono offrire una scelta di possibili posizioni di "presa" che potrebbero essere più adatte per le persone che intendono utilizzarla per vari movimenti, al contrario di qualcuno che ne ha solo bisogno per alzarsi o sedersi.