3 buone ragioni per invecchiare a casa

Invecchiare a casa, signora in casa

Perché invecchiare a casa?

Invecchiare a casa propria è uno dei desideri più diffusi tra gli anziani, ed è un’opzione più semplice di quanto si creda. Il benessere, la sicurezza e l’assistenza a lungo termine, sono i temi che preoccupano maggiormente e che meritano di essere discussi per trovare la soluzione ideale. Per dare una mano a capire se questa è la scelta giusta, abbiamo raccolto questi 6 motivi a favore della scelta di restare a casa da anziani.

Una vita confortevole e indipendente

Potrebbe sembrare banale, ma da anziani si sta proprio bene a casa. Vivendo nel proprio ambiente ci si sente a proprio agio. A casa propria, possiamo dormire e svegliarci ogni volta che lo desideriamo. In caso di bisogno si può comunque ricevere assistenza sanitaria quando necessario, tramite l’assistenza domiciliare. Si può modificare l’ambiente, adattando la casa alle nuove necessità o riarredandola, in modo da ottenere il ​​massimo riposo e comfort. 

Per migliorare il benessere mentale ed emotivo, è fondamentale coltivare la propria libertà e rimanere autosufficienti. Invecchiare a casa propria consente agli anziani di vivere una vita molto confortevole. La libertà che si può avere in casa propria è unica. A casa per esempio sei libero di scegliere in qualsiasi momento le tue attività e i tuoi orari, i momenti dedicati a i pasti e quelli per il riposo, se preferisci passare del tempo in compagnia o da solo. Tutto è possibile, secondo i tuoi desideri e le tue possibilità, sei tu a decidere come vivere ogni giorno.

Vicinanza a familiari e amici

Spesso la maggior parte della famiglia e degli amici vive nelle vicinanze, e in qualche modo si prendono cura uno dell’altro e si danno affetto e compagnia. Conoscono le rispettive case e le abitudini, e possono farsi visita in qualsiasi momento. Poter vivere vicino agli affetti più cari porta molta felicità agli anziani, incidendo non solo sul benessere psico fisico ma addirittura sulla longevità e sulla durata della vita. È un vantaggio poter giocare con i nipoti e visitare gli amici spostandosi con una passeggiata o un breve viaggio in auto. Inoltre, essere vicini alla famiglia e agli amici significa che al bisogno si può chiedere loro un aiuto, per esempio nelle faccende domestiche. Per chi desidera visite frequenti da parte di figli, nipoti e amici, la scelta migliore è invecchiare a casa.

Vantaggi economici

L’aspetto più importante della vita quando si invecchia è la salute, ma anche il denaro è un elemento cruciale. Quando si prende in considerazione dove vivere da anziani, è necessario pensare anche alla parte economica. Se si sceglie di invecchiare a casa, non si dovranno sostenere spese per una nuova sistemazione.

D’altra parte, scegliere di vivere in un appartamento progettato per anziani, permette di risparmiare su eventuali ristrutturazioni e adattamenti della tua casa attuale, ma sarà un investimento importante. Anche il costo delle case di cura non è trascurabile. Tuttavia, invecchiare a casa è un’opzione più economica, soprattutto perché la maggior parte degli anziani possiede già la propria casa e ha già tutto ciò di cui avrà bisogno. Potrebbe essere necessario qualche ausilio o qualche modifica, ma la scelta di quanto spendere è personale.

Conclusioni

Le nostre attività sociali e quotidiane sono tante e varie. Alcune sono private e personali, altre invece no. Alcune sono una priorità, altre no. Tuttavia, invecchiare a casa mette la persona al centro delle proprie scelte e delle attività che desidera fare ogni giorno. Rimanere a casa consente di vivere la vita che desideriamo vivere, dà la sicurezza di cui abbiamo bisogno, l’indipendenza che meritiamo e rafforza le relazioni con le persone vicine e importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *